Mettiamoci alla Prova

In questa sezione sono disponibili delle attività didattiche per gli insegnanti e per gli studenti con esempi di domande della Prova INVALSI di Matematica, alle quali è possibile rispondere in maniera interattiva e ricevere un feedback immediato rispetto alla risposta fornita.

COS’È METTIAMOCI ALLA PROVA

Grado 8

In questa sezione sono disponibili quattro attività didattiche per il grado 8, divise per ambito di contenuto (Spazio e figure, Numeri, Dati e previsioni, Relazioni e funzioni). Per ogni domanda presente nelle attività è possibile conoscere il livello di difficoltà, il traguardo, lo scopo e la dimensione che si riferisce al possibile processo messo in atto per rispondere alla domanda, così come specificato nel Quadro di Riferimento. Viene fornito, inoltre, un breve commento che descrive meglio il compito.

Scarica qui l’approfondimento sulle caratteristiche delle domande di Matematica.

ATTIVITÀ 1: GRADO 8 – SPAZIO E FIGURE

Le Prove di Matematica richiedono agli studenti di rispondere ad alcune domande legate a uno dei quattro ambiti di contenuto previsti dal Quadro di Riferimento.
Questa attività didattica è dedicata all’ambito Spazio e figure.

Mettiamoci alla Prova!
Rispondiamo alle domande INVALSI della Prova di Matematica

Qui di seguito sono riportati alcuni esempi di domande INVALSI interattive dell’ambito Spazio e Figure per il grado 8, ovvero l’ultimo anno di Scuola secondaria di primo grado. Per rispondere alle domande è sufficiente selezionare una delle alternative presenti, premere il tasto invia per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita e ottenere le informazioni circa le caratteristiche della domanda.

D1. Osserva il triangolo rettangolo ABC. I due punti A e C giacciono sulla semiretta r.

 

GUARDA IL VIDEO ARGOMENTARE IN MATEMATICA

 

D2. Il righello rappresentato in figura può essere utilizzato per misurare lunghezze sia in centimetri sia in pollici.

 

D3. Osserva l’immagine.

 

D4. Osserva la figura che rappresenta un esagono regolare con le sue diagonali.

Per rispondere a questa domanda è sufficiente selezionare una alternativa per ogni riga. Dopo aver risposto a tutti i quesiti, è necessario premere il tasto invia e successivamente il tasto visualizza punteggio per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita. La risposta è corretta se sono corrette tutte e quattro le risposte. Attraverso il link invia un’altra risposta è possibile eliminare le risposte fornite e ripetere l’attività.

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).

Qui trovi le caratteristiche della domanda

Livello di difficoltà: facile
Dimensione: Conoscere
Traguardo: Riconosce e denomina le forme del piano e dello spazio, le loro rappresentazioni e ne coglie le relazioni tra gli elementi.
Scopo della domanda: Ricavare la veridicità o meno di affermazioni che riguardano le diagonali di una figura geometrica data.
Commento: La figura mostra un esagono e le sue 9 diagonali. Per rispondere correttamente alla domanda, lo studente deve osservare con attenzione la figura, perché la veridicità o meno delle affermazioni da prendere in considerazione, che riguardano le diagonali, può essere ricavata direttamente dal disegno. L’opzione c. è la più impegnativa poiché ciascuna delle diagonali in rosso e in verde interseca tre diagonali, mentre ciascuna di quelle in azzurro ne interseca solo due.
GUARDA IL VIDEO RICONOSCERE CARATTERISTICHE E PROPRIETÀ DELLE FIGURE GEOMETRICHESCARICA LE DOMANDE INVALSI SU SPAZIO E FIGURE

ATTIVITÀ 2: GRADO 8 – NUMERI

Le Prove di Matematica richiedono agli studenti di rispondere ad alcune domande legate a uno dei quattro ambiti di contenuto previsti dal Quadro di Riferimento.
Questa attività didattica è dedicata all’ambito Numeri.

Mettiamoci alla Prova!
Rispondiamo alle domande INVALSI della Prova di Matematica

Qui di seguito sono riportati esempi di domande INVALSI interattive dell’ambito Numeri per il grado 8, ovvero l’ultimo anno di Scuola secondaria di primo grado. Per rispondere alle domande è sufficiente selezionare una delle alternative presenti, premere il tasto invia per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita e ottenere le informazioni circa le caratteristiche della domanda.

D1. Il successivo di un numero naturale a è sempre minore del doppio di a?

GUARDA IL VIDEO LETTERE E SIMBOLI

GUARDA IL VIDEO DAL LINGUAGGIO VERBALE AL LINGUAGGIO SIMBOLICO

D2. A dicembre il prezzo di un paio di scarpe era 115 euro. A febbraio, con i saldi, le scarpe sono state scontate del 30%. L’ultimo giorno di saldi, il prezzo scontato subisce un ulteriore sconto del 40%.

 

D3. Individua il costo della confezione di cachi

Per rispondere a questa domanda è sufficiente scrivere la risposta, premere il tasto invia e successivamente il tasto visualizza se la risposta è corretta per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita e visualizzare le caratteristiche della domanda. Per questa attività non viene rilasciato il risultato finale.

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).

GUARDA IL VIDEO DALLA PROPORZIONALITÀ AI MODELLI MATEMATICI

D4. Osserva la seguente retta dei numeri.

Per rispondere a questa domanda è sufficiente selezionare una alternativa per ogni riga. Dopo aver risposto a tutti i quesiti, è necessario premere il tasto invia e successivamente il tasto visualizza punteggio per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita. La risposta è corretta se sono corrette tutte e quattro le risposte. Attraverso il link invia un’altra risposta è possibile eliminare le risposte fornite e ripetere l’attività.

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).

Qui trovi le caratteristiche della domanda

Livello di difficoltà: difficile
Dimensione: Conoscere
Traguardo: L’alunno si muove con sicurezza nel calcolo anche con i numeri razionali, ne padroneggia le diverse rappresentazioni e stima la grandezza di un numero e il risultato di operazioni.
Scopo della domanda: Individuare la metrica di una data retta dei numeri per posizionare numeri sulla retta
Commento: Questa domanda richiede di individuare i numeri che corrispondono ad alcune posizioni su una data retta dei numeri. La difficoltà della domanda risiede principalmente nell’individuazione della metrica della retta che è pari a 0,001. Che i possibili numeri da inserire siano forniti agli studenti semplifica la domanda. Errori frequenti possono essere legati al posizionamento di 0,28 e di 0,34 rispettivamente nelle posizioni a e d.
A partire da questa domanda, gli studenti possono lavorare sulla strategia adatta per trovare la metrica della retta. Possono, ad esempio, partire dall’osservazione che la differenza tra 0,29 e 0,31 è uguale a 0,02 e che questa differenza corrisponde a 20 tacche, quindi è necessario dividere 0,02 per 20 per trovare l’ampiezza di una tacca (anche questa operazione non è semplice). Oppure possono procedere per tentativi dal momento che i numeri da inserire sono presenti tra quelli già forniti.

SCARICA LE DOMANDE INVALSI SU NUMERI

ATTIVITÀ 3: GRADO 8 – DATI E PREVISIONI

Le Prove di Matematica richiedono agli studenti di rispondere ad alcune domande legate a uno dei quattro ambiti di contenuto previsti dal Quadro di Riferimento.
Questa attività didattica è dedicata all’ambito Dati e Previsioni.

Mettiamoci alla Prova!
Rispondiamo alle domande INVALSI della Prova di Matematica

Qui di seguito sono riportati esempi di domande INVALSI interattive dell’ambito Dati e Previsioni per il grado 8, ovvero l’ultimo anno di Scuola secondaria di primo grado. Per quanto riguarda la prima domanda, dopo aver inserito la risposta è sufficiente premere il tasto invia per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita e ottenere le informazioni circa le caratteristiche della domanda.

D1. Un Istituto Comprensivo è costituito da una scuola primaria e una scuola secondaria di I grado.
Le seguenti tabelle mostrano la ripartizione tra docenti laureati e docenti diplomati nella scuola primaria e nella scuola secondaria di I grado.

 

D2. Dati sulla produzione e sullo smaltimento dei rifiuti in discarica

La seguente domanda è composta da tre diversi quesiti, ciascuno con una diversa modalità di risposta: il primo quesito è del tipo Vero/Falso, il secondo a risposta aperta univoca e il terzo a scelta multipla. Dopo aver inserito le risposte è sufficiente premere il tasto invia e successivamente il tasto visualizza punteggio per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita. Il risultato finale verrà fornito dopo che sono state fornite le risposte a tutti e tre i quesiti. Attraverso il link invia un’altra risposta è possibile eliminare le risposte fornite e ripetere l’attività.

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).

Qui trovi le caratteristiche della domanda

Livello di difficoltà: a. Medio b. Facile c. Medio
Dimensione: Risolvere problemi
Traguardo: Analizza e interpreta rappresentazioni di dati per ricavarne misure di variabilità e prendere decisioni.
Scopo della domanda:
a. Analizzare una tabella per ricavare informazioni sulla veridicità o meno di date affermazioni
b. Utilizzare le informazioni in tabella per interpretare un grafico
c. Note una percentuale e il valore corrispondente, calcolare il valore totale

Commento: Questa domanda è composta da tre diversi item tutti riguardanti l’analisi di alcuni dati relativi alla raccolta dei rifiuti nelle regioni del Nord Italia, dati che sono riportati in una tabella. Il primo item chiede di verificare la veridicità di alcune affermazioni che riguardano una lettura corretta dei dati in tabella. La difficoltà di questo item è legata al fatto che i dati, come scritto nella presentazione della tabella, sono forniti in migliaia di tonnellate, quindi è necessario moltiplicare per 1 000 i numeri in tabella per interpretarli correttamente.
Il secondo item presenta un grafico che riguarda i dati di due diverse regioni e chiede di identificare queste ultime. Per rispondere correttamente è necessario mettere in relazione i dati in tabella con quelli rappresentati sul grafico. L’item non è complesso perché nella tabella ci sono solo due regioni la cui produzione di rifiuti supera le 2 000 migliaia di tonnellate, ma è inferiore a 2 500 migliaia di tonnellate, quindi la loro identificazione è pressoché immediata.
Il terzo item infine riguarda il calcolo della quantità totale di rifiuti smaltiti in discarica in tutta Italia conoscendo la percentuale che rappresenta la quantità prodotta nel Nord Italia e riportata in tabella. Il calcolo può anche essere fatto a mente: si tratta di fornire una stima, non una cifra esatta. Poiché il 25% corrisponde a un quarto, è sufficiente moltiplicare per 4 il valore corrispondente al “Totale Nord Italia” nella colonna “Rifiuti smaltiti in discarica”.

 

GUARDA IL VIDEO ARGOMENTARE IN ARITMETICA

SCARICA LE DOMANDE INVALSI SU DATI E PREVISIONI

ATTIVITÀ 4: GRADO 8 – RELAZIONI E FUNZIONI

Le Prove di Matematica richiedono agli studenti di rispondere ad alcune domande legate a uno dei quattro ambiti di contenuto previsti dal Quadro di Riferimento.
Questa attività didattica è dedicata all’ambito Relazioni e Funzioni.

Mettiamoci alla Prova!
Rispondiamo alle domande INVALSI della Prova di Matematica

Qui di seguito sono riportati esempi di domande dell’ambito Relazioni e Funzioni per il grado 8, ovvero l’ultimo anno di Scuola secondaria di primo grado. Per quanto riguarda la prima domanda, dopo aver inserito le risposte è sufficiente premere il tasto invia e successivamente il tasto visualizza se la risposta è corretta per confrontare le risposte fornite con quelle corrette. Per questa attività non viene rilasciato il risultato finale.

 

D1. Osserva la figura che mostra i grafici delle funzioni y = x² e y = x³.

 

La seguente domanda è composta da due diversi quesiti, ciascuno con una diversa modalità di risposta: il primo quesito è a risposta aperta univoca e il secondo a completamento. Il risultato finale verrà fornito dopo che sono state fornite le risposte a tutti e due i quesiti. Attraverso il link invia un’altra risposta è possibile eliminare le risposte fornite e ripetere l’attività.

Per la risoluzione del seguente quesito, si sconsiglia l’uso della calcolatrice.

 

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).

Qui trovi le caratteristiche della domanda

Livello di difficoltà: difficile
Dimensione: Conoscere
Traguardo: Utilizza e interpreta il linguaggio matematico (piano cartesiano, formule, equazioni,ecc.) e ne coglie il rapporto col linguaggio naturale.
Scopo della domanda:
a. Ricavare valori numerici utilizzando il grafico di due funzioni date
b. Confrontare quadrati e cubi di dati numeri attraverso i due grafici

Commento: Lo scopo della domanda non è quello di calcolare il risultato di potenze o radici, ma utilizzare un grafico per ricavare tali risultati, per questo motivo si chiede agli studenti di non utilizzare la calcolatrice. La domanda mostra i grafici di due funzioni, y = x² e y = x³, ed è costituita da due diversi item. Il primo item richiede di individuare il valore di un quadrato, di un cubo, di una radice quadrata e di una radice cubica leggendo in modo opportuno i grafici proposti. Il secondo di confrontare quadrati e cubi di diversi numeri, sempre servendosi dei grafici. Prima di rispondere, è necessario che gli studenti esplorino i due grafici per capire che cosa ciascuno di essi rappresenti.
La domanda è utile per lavorare con gli studenti sui concetti di potenza, di radice di un numero e sulle relazioni tra le stesse operazioni.

 

D2. Queste sono le prime tre figure di una sequenza. Ogni figura della sequenza è sempre composta da un quadrato grigio circondato da una cornice di quadretti bianchi.

La seguente domanda è composta da due diversi quesiti, ciascuno con una diversa modalità di risposta: il primo quesito è a risposta aperta univoca e il secondo a scelta multipla. Il risultato finale verrà fornito dopo che sono state fornite le risposte a tutti e due i quesiti. Al termine delle domande è possibile cliccare sul tasto invia e successivamente sul tasto visualizza punteggio per confrontare le risposte fornite con quelle corrette. Attraverso il link invia un’altra risposta è possibile eliminare le risposte fornite e ripetere l’attività.

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).

Qui trovi le caratteristiche della domanda

Livello di difficoltà: difficile
Dimensione: Risolvere problemi
Traguardo:
a. Riconosce e denomina le forme del piano e dello spazio, le loro rappresentazioni e ne coglie le relazioni tra gli elementi.
b. Utilizza e interpreta il linguaggio matematico (piano cartesiano, formule, equazioni, ecc.) e ne coglie il rapporto col linguaggio naturale.
Scopo della domanda:
a. Ricavare valori numerici utilizzando il grafico di due funzioni date
b. Esprimere la relazione tra due variabili in una sequenza di figure con una formula (tra un numero di quadretti di una figura e la posizione della figura)

Commento: Tra gli obiettivi delle Indicazioni Nazionali, addirittura della V primaria, c’è il seguente: “Riconoscere e descrivere regolarità in una sequenza di numeri o di figure”. Il primo item indaga proprio il raggiungimento o meno di questo obiettivo. Per rispondere correttamente è necessario mettere in relazione il numero della figura con il numero di quadretti grigi e con il numero di quadretti bianchi della sua cornice (l’utilizzo di “sempre” nella presentazione della sequenza richiama una regolarità per questa relazione). Il numero di quadretti grigi è uguale al quadrato del numero della figura (1 nella Figura 1, 4 nella Figura 2, 9 nella Figura 3, ecc.). Il numero di quadretti bianchi è uguale al numero della figura moltiplicato 4 volte a cui vanno sommati altri 4 quadretti, quelli negli angoli. Quindi, nel caso della Figura 10, il numero dei quadretti bianchi della cornice sarà uguale a 10 x 4 + 4.
Una volta compresa questa regolarità, il secondo quesito, che chiede di scrivere la formula per individuare il numero di quadretti bianchi della cornice della Figura n, esprime la stessa regolarità utilizzando i simboli n X 4 + 4 o 4(n + 1). Uno degli obiettivi per la III secondaria di I grado delle Indicazioni Nazionali è d’altra parte: “Interpretare, costruire e trasformare formule che contengono lettere per esprimere in forma generale relazioni e proprietà”. Quindi, questa domanda è utile anche per comprendere l’utilità delle formule, e dell’algebra, come strumento per generalizzare.

GUARDA IL VIDEO LETTERE E SIMBOLI

GUARDA IL VIDEO DAL LINGUAGGIO VERBALE AL LINGUAGGIO SIMBOLICO

SCARICA LE DOMANDE INVALSI SU RELAZIONI E FUNZIONI


Grado 13

In questa sezione sono disponibili tre attività didattiche per il grado 13, divise per tipologia di istituto (Licei scientifici, Licei non scientifici e Istituti professionali, Istituti tecnici). Gli allievi possono rispondere in maniera interattiva e ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita. Per ogni domanda è possibile conoscere l’ambito, la dimensione che si riferisce al possibile processo messo in atto per rispondere alla domanda, così come specificato nel Quadro di Riferimento, e la tipologia dei quesiti utilizzata per questo grado scolare. 

ATTIVITÀ: GRADO 13 – LICEI SCIENTIFICI

Le Prove di Matematica richiedono agli studenti di rispondere ad alcune domande legate a uno dei quattro ambiti di contenuto previsti dal Quadro di Riferimento. Nello specifico, per i Licei scientifici sono previste le seguenti tipologie di domande: di manutenzione, di ricontestualizzazione e di analisi matematica e di approfondimento contenutistico.

Mettiamoci alla Prova!
Rispondiamo alle domande INVALSI della Prova di Matematica

Qui di seguito sono riportati alcuni esempi di domande INVALSI interattive per il grado 13, ovvero l’ultimo anno di Scuola secondaria di secondo grado. Per rispondere alle domande è sufficiente selezionare una delle alternative presenti, premere il tasto Invia per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita e ottenere le informazioni circa le caratteristiche della domanda.

D1. Fai riferimento alla figura e clicca su una delle alternative.

Osserva il grafico di


D2. Fai riferimento ai grafici e clicca su una delle alternative.

Osserva i grafici delle funzioni 𝒇 e g di variabile reale definite nell’intervallo

 


D3. Per rispondere clicca su una delle alternative.


D4. Per rispondere clicca su una delle alternative.

D5. Rispondi alle domande.

Per rispondere a queste domande è sufficiente scrivere la risposta, premere il tasto Invia e successivamente il tasto Visualizza se la risposta è corretta per ricevere un feedback immediato sulle risposte fornite e visualizzare le caratteristiche delle domande. Attraverso il link Invia un’altra risposta è possibile eliminare le risposte fornite e ripetere l’attività.

 

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).


D6. Rispondi alla domanda.

Per rispondere a questa domanda è sufficiente scrivere la risposta, premere il tasto Invia e successivamente il tasto Visualizza se la risposta è corretta per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita e visualizzare le caratteristiche della domanda. Attraverso il link Invia un’altra risposta è possibile eliminare la risposta fornita e ripetere l’attività.

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).


Link ad altri materiali di approfondimento

Documento informativo per i docenti dove sono presenti le domande dell’attività

Simulazione prova CBT per Licei scientifici dove sono presenti le domande dell’attività

Vai alla sezione con tutte le Simulazioni ed Esempi di prove CBT per il Grado 13 

ATTIVITÀ: GRADO 13 – LICEI NON SCIENTIFICI E ISTITUTI PROFESSIONALI

Le Prove di Matematica richiedono agli studenti di rispondere ad alcune domande legate a uno dei quattro ambiti di contenuto previsti dal Quadro di Riferimento. Nello specifico, per i Licei non scientifici e Istituti professionali sono previste domande di manutenzione e di ricontestualizzazione.

Mettiamoci alla Prova!
Rispondiamo alle domande INVALSI della Prova di Matematica

Qui di seguito sono riportati alcuni esempi di domande INVALSI interattive per il grado 13, ovvero l’ultimo anno di Scuola secondaria di secondo grado. Per rispondere alle domande è sufficiente selezionare una delle alternative presenti, premere il tasto Invia per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita e ottenere le informazioni circa le caratteristiche della domanda.

D1. Fai riferimento alla figura e clicca su una delle alternative.

Un falegname ha montato il battiscopa lungo il perimetro delle camere da letto della signora Verdi e del signor Rossi.
Le due stanze avevano inizialmente la stessa pianta, ma poi la signora Verdi ha ricavato nella sua un bagno mentre il signor Rossi ha costruito per la sua una cabina armadio.


D2. Per rispondere clicca su una delle alternative.

Il semaforo che controlla un attraversamento pedonale è programmato nel modo seguente:

 


D3. Per rispondere clicca su una delle alternative.

In figura è rappresentato il grafico di una funzione 𝒇.


D4. Per rispondere clicca su una delle alternative.


D5. Per rispondere clicca su una delle alternative.


D6. Rispondi alla domanda.

Per rispondere a questa domanda è sufficiente scrivere la risposta, premere il tasto Invia e successivamente il tasto Visualizza se la risposta è corretta per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita e visualizzare le caratteristiche della domanda. Attraverso il link Invia un’altra risposta è possibile eliminare la risposta fornita e ripetere l’attività.

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).

D7. Rispondi alla domanda.

Per rispondere a questa domanda è sufficiente scrivere la risposta, premere il tasto Invia e successivamente il tasto Visualizza se la risposta è corretta per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita e visualizzare le caratteristiche della domanda. Attraverso il link Invia un’altra risposta è possibile eliminare la risposta fornita e ripetere l’attività.

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).


Link ad altri materiali di approfondimento

Documento informativo per i docenti dove sono presenti le domande dell’attività

Simulazione prova CBT per Licei non scientifici e Istituti professionali dove sono presenti le domande dell’attività

Vai alla sezione con tutte le Simulazioni ed Esempi di prove CBT per il Grado 13

ATTIVITÀ: GRADO 13 – ISTITUTI TECNICI

Le Prove di Matematica richiedono agli studenti di rispondere ad alcune domande legate a uno dei quattro ambiti di contenuto previsti dal Quadro di Riferimento. Nello specifico, per gli Istituti tecnici sono previste le seguenti tipologie di domande: di manutenzione, di ricontestualizzazione e di analisi matematica.

Mettiamoci alla Prova!
Rispondiamo alle domande INVALSI della Prova di Matematica

Qui di seguito sono riportati alcuni esempi di domande INVALSI interattive per il grado 13, ovvero l’ultimo anno di Scuola secondaria di secondo grado. Per rispondere alle domande è sufficiente selezionare una delle alternative presenti, premere il tasto Invia per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita e ottenere le informazioni circa le caratteristiche della domanda.

D1. Per rispondere clicca su una delle alternative.


D2. Fai riferimento ai grafici e clicca su una delle alternative.

I grafici seguenti rappresentano due alternative di funzioni di utile per un’azienda che produce una certa quantità x di un bene.


D3. Rispondi alle domande.

Per rispondere a queste domande è sufficiente scrivere la risposta, premere il tasto Invia e successivamente il tasto Visualizza se la risposta è corretta per ricevere un feedback immediato sulle risposte fornite e visualizzare le caratteristiche delle domande. Attraverso il link Invia un’altra risposta è possibile eliminare le risposte fornite e ripetere l’attività.

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).


D4. Rispondi alla domanda.

Per rispondere a questa domanda è sufficiente selezionare una delle alternative presenti per riga, premere il tasto Avanti per conoscere le caratteristiche della domanda e successivamente i tasti Invia e Visualizza se la risposta è corretta per ricevere un feedback immediato sulla risposta fornita.
La risposta è corretta se sono corrette tutte e quattro le risposte.
Attraverso il link Invia un’altra risposta è possibile eliminare le risposte fornite e ripetere l’attività.

Per questa attività didattica il sistema registra le risposte ma non vengono salvati dati sensibili di coloro che vi partecipano (studenti, insegnanti).


Link ad altri materiali di approfondimento

Documento informativo per i docenti dove sono presenti le domande dell’attività

Simulazione prova CBT per Istituti tecnici dove sono presenti le domande dell’attività

Vai alla sezione con tutte le Simulazioni ed Esempi di prove CBT per il Grado 13

Seguici sui nostri canali social

 

® INVALSI – Via Ippolito Nievo, 35 – 00153 ROMA – tel. 06 941851 – fax 06 94185215 – c.f. 92000450582 | CookiesPrivacy PolicyPhoto Credits

 

logo PON

Torna su